Il mondo di eBay

Buona sera! Oggi ho ricevuto un interessante commento, in riferimento a un post di qualche tempo fa e ho deciso di rispondere con un altro post.

Il commento in questione è questo, inviato oggi 7 novembre alle h. 11.23 da Jeylù Jey:

Ciao Jess, perdonami se ti pongo anche io delle domande, ma sembra che tu sia l’unica a parlarne apertamente, e ti ringrazio già per questo.
Allora, creo anche io oggetti di bigiotteria ed altro, ma sono relativamente nuova nel settore, nel senso che lo faccio da un annetto ma non in modo costante in quanto perennemente impegnata in altre cose che non sto qui a dirti. Fino a qualche mese fa, acquistavo il materiale in un negozio nella città in cui abitava il mio ragazzo quando andavo da lui, facendomi 200 km tra andata e ritorno, in quanto nella zona in cui vivo non è possibile reperirlo. E lo acquistavo a prezzi decisamente migliori rispetto ai vari venditori di ebay italiani. Adesso però mi ritrovo con un problemino… Il mio ragazzo è purtroppo emigrato (come farò anche io prossimamente, a dirla tutta), perciò non mi conviene più recarmi fin lì e restarci tutto il giorno nonostante in quel negozio, per scegliere e tutto, ci metto si e no un’oretta (per la cronaca: vivo in una città collegata malissimo con le altre). Oltretutto quel negozio comunque non ha sempre ciò che cerco, perché prende materiale in base agli ordini che ha. Perciò ho appena iniziato a vedere sul web. Sui siti specialistici ho fatto qualche acquisto, ma non mi conviene affatto, né per il prezzo, né per la questione spedizione con corriere. Su ebay le uniche volte in cui ho acquistato, è stato anni fa, solo 2 in totale (infatti il mio punteggio di feedback è pari a 0) e la seconda volta fui pure fregata da un italiano (la bellezza di 160 euro; partita la denuncia ma figurati se lo acchiappavano e mi rimborsavano…vabbè). Ho visto i vari rivenditori italiani su ebay, qualcosina di ciò che utilizzo di solito ce l’hanno, ma a livello di prezzo anche in quel caso non mi conviene affatto rispetto a quel negozio. Negli ultimi 2 giorni, invece, ho scoperto l’esistenza di questi rivenditori cinesi, che non solo hanno prezzi più accettabili, ma hanno anche maggiore assortimento e pure quelle minuterie che ho preso un anno fa in quel negozio e non ho trovato nemmeno nei negozi dei rivenditori ebay italiani.
Solo ho un po’ paura..non di essere fregata, quanto della questione dogana. Mi sono informata più o meno, so che per importi inferiori ai 25 euro non dovrei pagarla proprio. Ma non vorrei invece avere brutte sorprese… Ho visto degli oggettini che mi interessano, non ho una grossa urgenza di averli (nel senso che posso pure aspettare una 20ina di giorni… tanto, se volessi far rifornimento in quel negozio, ci andrei quando torna il mio ragazzo, ovvero a Natale ç.ç ), non hanno spese di spedizione e – considerando me li spediscano in un unico pacco – in tutto dovrei pagare si e no 15 euro. Ma continuo ad oscillare tra il “fai un’offerta” o “compralo subito” ed il “meglio lasciar perdere”, perché ho paura di questa questione dogana.. Non ho molto danaro da spendere, sto cercando di metterlo da parte proprio per poter emigrare in quanto la mia famiglia so non potrebbe aiutarmi, e oltretutto i miei lavori li vendo poco quanto nulla perché in altre parole non li pubblicizzo (lo so, sono un’idiota… ma era nata come passione personale, cose che volevo fare per me e basta; solo ora sto pensando di venderle, anche perché ho riempito casa ormai).
Mi puoi dire qualcosa di rassicurante su questo?
Inoltre ho visto qualcosa che mi interessa enormemente anche da venditori statunitensi. Mi sto appassionando alla lavorazione dei fili di metallo, non solo wire e basta, ma proprio forgiatura. Ho cercato fili di metallo per bigiotteria più spessi rispetto al normale, ma sono rarissimi in Italia, e li paghi un occhio e 3 denti. Alcuni americani, invece, li vendono a poco, e come somma da pagare tra costo del filo e spedizioni, non supererei le 15 euro.
Cosa mi consigli di fare?
Perdonami per questo lungo commento, ma non tutte si mostrano gentili come te nel dire anche alle altre come fare…

Grazie già da ora!!!

Innanzitutto grazie per questo lunghissimo commento, mi fa piacere che tu abbia voluto condividere con me (e con chi mi legge) questi problemi e queste perplessità. Parto col precisare che io non ho mai comprato stock di oggetti su eBay. Ho un misero feedback di 45 e sono iscritta da anni. Ho comprato i più svariati articoli: dalla chiavetta usb all’astuccio per l’hard disk esterno, dal contapassi al modem analogico, dalle cover per il BlackBerry ai battitacco per la mia Golf (poi rivenduti perché non andavano bene, dalla bandiera del Milan ai pennelli da trucco, dal copri scherm odel BB all’oggettistica per fare i bijoux…e non mi viene in mente altro al momento. I miei acquisti vanno dai pochi centesimi di dollaro (la mia spesa minore fu 0.20 dollari per 5 pile da orologio…arrivate e funzionavano anche, incredibile!) ad un massimo di circa 30 euro per i battitacco in acciaio della Golf, ma che come ho detto ho rivenduto tempo poco. Non ho mai pagato la dogana, neanche un centesimo.
Normalmente tutti i miei acquisti arrivano in busta imbottita, sigillata, con contrassegno Gift (Regalo) e in questo modo si evitano (di norma) le spese doganali. Non ho mai detto io al venditore di spedirmelo come regalo, lo sanno e lo fanno. I battitacco erano in una scatola di circa 10x10x50 cm e nonostante ciò li ha portati la postina senza alcun costo aggiuntivo.

Ultimamente ho avuto qualche problema con la consegna dei pacchetti, nel senso che due non mi sono ancora arrivati, uno spedito il 29/08 e uno il 29/09. Ho comunicato la cosa ai due venditori, il primo mi ha risarcita dell’intero importo immediatamente ($2.96), dicendomi di avvisarlo qualora ricevessi l’oggetto. Il secondo, a cui ho appena risposto, mi ha detto che è disponibile a risarcirmi subito, ma gli ho detto che aspetto ancora un paio di giorni e ci risentiamo per fine settimana; se l’oggetto non è ancora arrivato mi risarcirà. Dal primo avevo comprato dei moschettoni e i cappucci per fermare le monachelle degli orecchini e dal secondo dei chiodini.

Il consiglio che mi sento di darti è di non comprare tutto da un solo venditore perché:

se vuole fregarti ci perdi tutto (ovviamente prima di comprare dei controllare il feedback del venditore, più è alto e più è affidabile! Magari vai a leggere proprio i commenti che gli hanno lasciato per capire meglio che tipo sia);

se il pacchetto viene perso perdi tutto, mentre se hai fatto acquisti da molti venditori diversi è difficile che si perdano tutti i pacchetti o più di uno.

Altri vantaggi del comprare da molti venditori:

i pacchetti sono più piccoli  (meno rischi di controlli in dogana), tendenzialmente buste gialle o bianche imbottite;

il costo dell’oggetto è inferiore (meno rischi di controlli in dogana);

aumenti il tuo punteggio di feedback.

Quest’ultimo punto potrebbe tornarti utile qualora decidessi di iniziare anche tu a vendere su ebay, anche se personalmente te lo sconsiglio, perché le provvigioni sono troppo alte (ebay si trattiene quasi il 10% del prezzo di vendita e PayPal un altro 2,5%). Ti consiglio di vendere su eBay annunci (gratuito, senza spese d’iscrizione, né di inserzione o commissione) e di mettere come metodo di pagamento o la ricarica PostePay o tutt’al più PayPal (è vero che si tiene la percentuale, ma il cliente è più tutelato e quindi acquista più a cuor leggero).

Per quanto rigurda la scelta tra “Asta” o “Buy it now”: dipende. Se hai del tempo da perdere fai pure le aste, soprattutto quelle in scadenza. Non andare a rilanciare su aste che hanno scadenza a 5 giorni, limitati ad osservare l’oggetto e a puntare quando manca un giorno o meno, altrimenti il prezzo sale troppo. Ricordati che se fai un’offerta ed è la migliore sei obbligata ad acquistare l’oggetto, quindi pensaci bene. Prima di rilanciare eccessivamente, controlla quanto costa quello stesso oggetto in modalità “Compralo Subito”, perché spesso aumentando l’offerta massima rischi di superare la cifra che avresti pagato senza troppi sbattimenti schiacciando compralo subito (a me è successo e mi sono data della pirla da sola!).

Un’alternativa è scrivere un messaggio al venditore, sono sempre molto disponibili e rispondono velocemente. Se acquisti da loro più di un lotto dello stesso oggetto, magari ti fanno anche lo sconto, sull’oggetto stesso o sulla spedizione. A me successe con le pile (sì, ne ho comprate a quantità), mi servivano 4 confezioni da 10 e mi fece circa 5 centesimi di sconto su ogni confezione. Detto così sembra una cifra irrisoria, ma stiamo parlando di 5cent a fronte di 1€ o poco più, è il 5%!

Quanto agli acquisti dagli Stati Uniti, purtroppo non so aiutarti, perché non ho mai comprato nulla di là. So che ci sono molti più controlli e che le tasse doganali sono abbastanza elevate. Di recente un mio amico ha comprato delle carte per un gioco (non so i dettagli) e su questo pacchettino di circa 1kg hanno pagato una decina d’euro di dogana. Ma per fare 1kg con chiodini, monachelle e pietrine varie ce ne vuole davvero! E poi vale sempre il discorso dei tanti venditori diversi con feedback elevato!

Se vuoi guardare in un paese che non sia la Cina o che non sia l’ebay.com, prova a guardare su ebay.uk, nel Regno Unito. Comprai lì un set di pennelli, arrivò in una decina di giorni con spese di spedizione accettabili e niente dogana, perché è Europa.

Non saprei cos’altro aggiungere, spero d’esserti stata d’aiuto! Per qualsiasi altra informazione o per altri chiarimenti non esitare a contattarmi. E come te, chiunque altro abbia dubbi sul mondo ebay!

♥♦ Baci ♣♠

7 Comments

  1. Dispiace sapere che qualcuno è stato truffato 😦

    Il mio consiglio è di usare sempre il metodo di pagamento paypal su ebay, perché in caso di truffa paypal risarcisce l’ intero importo versato; evitare quindi altri metodi di pagamento.

    Quando si acquista all’ estero, per importi sopra i 50€ è prevista dogana + iva, ma questo non sempre si verifica (se non sbaglio).

    Consiglio di provare a cercare su siti tipo amazon.it, amazon.com, amazzonico.uk, amazon.de che hanno un servizio a dir poco impeccabile e personalmente mi sono sempre trovato benissimo con loro.

    Saluti
    U241

  2. Proprio oggi ho ricevuto il pacchettino con i moschettoni e i cappucci! Scriverò post su ebay più spesso allora se fanno riapparire pacchetti scomparsi! 🙂
    Non sono mai andata su etsy, guarderò di cosa si tratta, grazie Franci!
    Su amazon ogni tanto invece vado a curiosare per avere un riferimento coi prezzi, per fare paragoni, ma non ho mai acquistato nulla.

  3. L’ho detto che devo farti santa!
    Sei stata di una gentilezza unica!
    Ho fatto i miei ordini, per ora però solo dalla Cina, anche se ho già paura :oS Non mi sono accorta di aver ordinato 2 cosette da uno stesso venditore, le ho pagate pure insieme, ed una delle due è da 200 pezzi non grossi ma che si pesterebbero :oS Cosa che non avevo nemmeno ipotizzato perché non è che m’interessi far grosse scorte, per ora. Gli ho scritto poi se può mandarmele in buste imbottite (quei 2 pezzi sono dei copri perla che avevo già e la gioia quando li ho ritrovati ç.ç ), ma ora mi è venuta paura che magari li metta in un pacchetto e li fermino alla dogana :o( Spero di no.
    Un altro acquisto invece l’ho toppato, nel senso che io, furbetta (credevo -.-‘ ) ho aspettato l’ultimo minuto per fare l’offerta, ho vinto l’asta, pensavo di aver fatto l’affare della mia vita e invece…dopo averla vinta mi sono accorta delle spese di spedizione :o( Quindi li avrò in tutto per 5 euro -.-‘ Evabbè, ci sta la toppatura :oP Spero solo sul discorso dogana…sai com’è, se fanno storie proprio a me per pochissimo euro lì mi incavolo -.-‘
    Sulla cosa poi delle vendite, te l’ho detto, non sono molto “esperta” :o( Nel senso che non mi pubblicizzo molto, anzi, direi nulla, non partecipo a mercatini – anche perché nella mia città non ne fanno – e boh…
    Però proprio con ebay ci sto provando da un mesetto. All’inizio ho sbagliato perché misi 2 cose col compralo subito (e quindi mi tocca dare 70 cent a ebay), poi ho scoperto che se invece li metti come asta, puoi metterne fino a massimo 100 per categoria gratis impostando anche un prezzo di partenza! E’ vero però che le percentuali se vendi invece…
    Etsy lo conosco, ma per chi volesse provare a vendere vi consiglio un altro sito molto simile, ma…gratuito! ^.^ Si chiama artesanum, è di origini spagnole, e nasce da un progetto di promozione sociale. In altre parole lì puoi farti il tuo negozietto e se vendi non devi dar loro nessunissima percentuale, perché lo scopo del sito è promuovere l’artigianato in Europa. L’unica cosa è che il contatto è diretto tra utente e venditore, nel senso che, se vuoi comprare un oggetto, mandi una mail al venditore tramite il sito e concordi con lui modalità di pagamento e spese di spedizione.

    Infine – si lo so, perdonatemi, scrivo tanto :o( ma è da stamattina che volevo commentare, e ora vado pure di fretta -.-‘ – lo so come funziona su ebay sulla storia di truffe ecc :o( All’epoca fui idiota perché di solito controllavo sempre non solo il numero di feedback, ma anche per cosa erano stati rilasciati. Ma dovevo comprare un regalo per il mio ex storico, mancavano appena 2 settimane al suo compleanno, erano le 6.00 del mattino e l’asta stava per chiudere. Feci l’offerta e quando poi mi accorsi di aver vinto, non avendo all’epoca paypal fui io stessa a chiedere al venditore di poterlo pagare ricaricandogli la postepay…e il verme si prese i miei soldini dopo pochissime ore.
    E mi andò pure bene… Quando mi accorsi della truffa, contattagli gli altri utenti ai quali aveva venduto e scoprii che ad un altro invece aveva rubato la bellezza di 1500 euro! Ovviamente poi andai a denunciare tutto non senza difficoltà in questa città (mi hanno fatta sbattere avanti e indietro tra polizia normale, carabinieri, finanza, polizia postale…un macello!), ma non ho più rivisto quei soldi :o(
    Per questo da allora non ho più utilizzato ebay, altre spese sul web le ho fatte sempre pagando in contrassegno e solo recentemente mi sono azzardata ad utilizzare il pagamento online. Ma per star sicura ho creato anche un conto paypal, e non voglio minimamente spedire oggetti con la posta prioritaria. Mi verrebbe pure voglia di scrivere su ebay “facciamo così: per farvi capire che non avete da temere, io vi mando fotocopia della mia carta d’identità, voi fate altrettanto” ma non credo si possa fare :oP

    Aaaaaaaaaaah che macello il commercio… e pensare che il mio sogno non ha mai avuto nulla a che vedere col commercio, e che tutto questo doveva essere solo la mia passione creativa ç.ç

    Ad ogni modo ti terrò informata sull’evoluzione dei miei acquisti fuori Italia :oP

    Grazie ancora di tutto ^.^ Sei stata gentilissima e fidati, sei una delle poche – per non dire l’unica – ad esserlo :o)

    Un bacione!!! ^.^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...