Viviamo in un Paese nel quale se uccidi tua madre e tuo fratello con un numero N di coltellate, ti fai 10 anni e poi sei libera.

Viviamo in un Paese nel quale se infili un ombrello in un occhio a una donna e l’ammazzi, ti danno 16 anni, ma se sei incensurato e ti comporti bene, dopo 5 anni sei fuori.

Viviamo in un Paese nel quale se guidi ubriaco e investi qualcuno uccidendolo, ti sgridano e basta; se sei extra comunitario, non hai la patente, guidi ubriaco e ne uccidi più di due probabilmente ti danno anche un encomio.

Viviamo in un Paese nel quale se spari al ladro che è entrato armato in casa tua, minacciando te e la tua famiglia, minacciando di violentare tua moglie o la tua ragazza, vai in galera tu, perché lui “poverino aveva bisogno, non era un malintenzionato…aveva un fucile carico, voleva violentare tua moglie, ma poverino”.

Viviamo in un Paese nel quale se ricatti la gente, diventi famoso, le ragazzine idiote ti saltano addosso, fai una linea di gioielli e vestiti e magari scrivi anche un libro.

Viviamo in un Paese nel quale Qualcuno si trova una casa da 150mq ai Parioli, ma non lo sapeva.

Viviamo in un Paese nel quale Qualcuno regala al cognato una casa a Montecarlo, ma non è come sembra.

Viviamo in un Paese nel quale Qualcuno sottrae 23 milioni di euro a un partito e si apre solo un’inchiesta.

Viviamo in un Paese nel quale Qualcuno evade milioni di tasse, ma non si apre nemmeno un’inchiesta.

Viviamo in un Paese nel quale c’è una evasione fiscale stimata il 120 miliardi di euro annui.

Viviamo in un Paese nel quale i mafiosi non vengono processati per decorrenza dei termini.

Viviamo in un Paese nel quale se Qualcuno promuove un giveaway, senza dichiararlo al Ministero dell’Interno, rischia una multa da 50.000 a 500.000 euro.

Mi spiego: se voi comprate coi vostri soldi qualche piccolo oggetto di valore superiore a 1 euro e lo volete regalare a una qualsiasi delle vostre lettrici siete fuori legge! Praticamente io fino a stamattina ero una criminale, perché avevo un giveaway aperto! Ora non la sono più, perché il giveaway è chiuso.

Non so se avete capito il concetto: una qualsiasi persona che voglia regalare qualcosa a qualcuno e voglia far decidere al fato a chi spetta questo regalo infrange la legge. Praticamente rischio meno se da ubriaca stermino una famiglia che passeggia in strada! Ci rendiamo conto? Non posso decidere di regalare qualcosa, se no sono fuori legge!

Ulteriori delucidazioni sul sito www.normative-giveaway.org. Vi invito a guardare il sito e soprattutto a firmare la petizione.

Tutto ciò era per dire che il giveaway è chiuso, nei prossimi giorni controllerò i commenti e vi aggiornerò!

Ne vogliamo parlare? Io sono senza parole.

♥♦ Baci ♣♠

Annunci