Penso di avervelo già detto, sono dipendente dall’igienizzante mani, non riesco ad uscire senza averlo in borsa, soprattutto quando sono in università o quando per qualche motivo mi devo recare in posti super affollati e sporchi come ospedali, uffici o mezzi pubblici. Di tanto in tanto sento proprio la necessità di pulirmi le mani e, non potendo sempre lavarle con l’acqua, l’Amuchina (o i suoi similari) sono a parer mio la soluzione migliore. La preferisco anche alle salviettine multiuso, perché soprattutto in estate queste ultime tendono ad asciugarsi subito, mentre i gel igienizzanti tutt’al più diventano liquidi (basta metterli in frigorifero ogni tanto e il problema si risolve).

20120930-101411.jpg

Il mio primo gel igienizzante è stata la classica Amuchina nel flaconcino da 80ml. Questo è l’inci: alcohol denat., aqua, carbomer, PEG-75 ethoxylated lanolin, triethanolamine, imidazolidinyl urea, dimethicone copolyol, propylene glicol, benzyl alcohol, methylchloroisothiazolinone, parfum, limonene, linalool, citral, geraniol, hydroxycitronellal. Il prezzo è circa 5€.
Un giorno per caso ho visto da Decathlon un igienizzante mani, chiamato MultiUsi Gel della Germo, descritto come gel antisettico pronto all’uso per l’igiene delle mani, da usare senz’acqua. Questo è l’inci: alcohol denat., aqua, carbomer, propylene glicol, triethanolamine, methylisothiazolinone Mg chloride, parfum. È molto meno dettagliato del precedente, ma come potete notare c’è una somiglianza notevole e in più l’odore è identico! In questo caso la confezione è da 150ml e il prezzo è 1.50€ (notate la prova smalti sulla confezione). Da quando l’ho scoperta ho iniziato ad acquistare esclusivamente questo gel, perché lo reputo molto valido e dura un’infinità! Lo uso come ricarica della confezione di Amuchina da 80ml, così mi occupa meno spazio in borsa. È altamente improbabile che io non ce l’abbia in borsa, vi faccio un paio di esempi di situazioni (piuttosto comuni) nelle quali non potrei vivere senza:
– pausa pranzo in giro, magari dopo aver fatto qualche ora di lezione e aver toccato dove migliaia di altre persone hanno toccato;
– Ovs/Coin/Kiko quando swatchate sulla mano circa un milione di prodotti (capita vero?) e poi avete le mani tutte colorate, un goccio di amuchina sui colori, fazzolettino di carta e via, tutto pulito!
La consiglio vivamente e l’ho riacquistato proprio pochi giorni fa, per metterlo nella borsa dell’università insieme alle salviettine multiuso, quelle intime e, tra qualche mese quando inizia il freddo, anche alla crema mani. Sì, la mia borsa è una via di mezzo tra un supermercato, una farmacia e una cartoleria! Trovi di tutto, come in autogrill!

Voi usate questo genere di igienizzante mani?
♥♦ Baci ♣♠

Annunci