Per il quarto anno consecutivo WALCE Onlus propone la maratona di trucco dedicata a tutte le donne che seguono cure chemio-radioterapiche: diciassette tappe che toccheranno undici regioni italiane e tre città spagnole. [english version here]

comestarmeglioconuntrucco

A sostenere il progetto: A.O.U. San Luigi – Orbassano (TO); A.O. San Giovanni Addolorata – Roma; A.O.U. Careggi – Firenze; A.I.L. – sezione di Cuneo “Paolo Rubino” – Cuneo; Presidio Ospedaliero E. Morelli AOVV – Sondalo (SO); A.O.U. Parma; A.O. Cannizzaro – Catania; Asl di Taranto, Ospedale San Giuseppe Moscati – Taranto; Ospedale di Montecchio Maggiore (VI); Istituto dei Tumori – Bari; Azienda Ospedaliera Universitaria – Sassari; AGATA’ Onlus – Avellino; Azienda Ospedaliera S G Moscati – Avellino; IRCCS Ospedale San Raffaele – Milano; Associazione AEACaP (Asociación Española de Afectados de Cáncer de Pulmón) – Valencia; ICAPEM (Asociación para la investigación del cáncer de pulmón en mujeres) – Barcellona; ICAPEM (Asociación para la investigación del cáncer de pulmón en mujeres) – Madrid.

Il mese di novembre è stato dichiarato dalla Coalizione Globale del tumore del polmone (Global Lung Cancer Coalition) “Mese di Sensibilizzazione mondiale del tumore al Polmone”. Un appuntamento importante per dare informazioni corrette e puntuali ai cittadini in merito a una patologia spesso sottovalutata dai media, forse perché ancora con una forte correlazione all’abitudine tabagica. Il tumore polmonare è ad oggi una delle neoplasie più temibili: causa infatti ogni anno la morte di 35 mila persone in Italia e oltre un milione nel mondo, e i numeri non accennano a diminuire.
WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe – Donne contro il tumore al polmone in Europa), l’associazione nata per sostenere, supportare e sensibilizzare le donne nella lotta contro il tumore al polmone, ma anche tutte le donne che accompagnano i loro cari, affetti da questa patologia, ha deciso di offrire per il mese di novembre alle pazienti oncologiche un progetto dedicato a loro: «Come star meglio con un “trucco”», incontri a piccoli gruppi, in presenza di un’esperta di make-up, per signore che abbiano effettuato o stiano effettuando cure chemio-radioterapiche.
Il Progetto (già condotto con successo nel 2010, 2011 e 2012) «Come star meglio con un “trucco”» è nato ed è supportato interamente da WALCE, che ha voluto offrire la possibilità alle pazienti di diverse oncologie italiane e spagnole di vivere un’esperienza unica in un momento così difficile della loro vita.

A Torino, Roma, Firenze, Cuneo, Sondalo, Parma, Catania, Taranto, Montecchio Maggiore, Bari, Sassari, Avellino, Milano e, in Spagna, a Madrid, Barcellona e Valencia, presso i Servizi di Oncologia o associazioni Onlus, alcune esperte di trucco che collaborano con WALCE coordineranno un incontro di make up con le pazienti. Otto – dieci signore verranno guidate per impaperare alcuni accorgimenti e strategie per attenuare gli effetti delle terapie.

Un momento di coccole e leggerezza; armate di fard e matita le pazienti potranno riscoprire la propria femminilità, riconquistando attraverso piccoli gesti, quello del trucco, la fiducia in sé e nel proprio corpo: «Si tratta di un intervento pratico e di supporto – sottolinea Maria Vittoria Pacchiana, psico-oncologa che segue le sedute al San Luigi di Orbassano – che aiutando a migliorare l’aspetto fisico delle donne contribuisce a migliorarne la qualità di vita e questo favorisce una miglior adesione alle cure e rappresenta, quindi, un ulteriore stimolo nella lotta quotidiana contro la malattia».
«Inoltre, sottolinea Silvia Novello, pneumo – oncologa e presidente di WALCE, vorremmo che novembre fosse davvero un momento di forte sensibilizzazione e presa di coscienza, perché il tumore al polmone è la prima causa di morte per cancro e la stigmatizzazione di questi pazienti non ha più senso di esistere. È importante che le informazioni in merito vengano date, ma lo si faccia in modo adeguato per quanto riguarda la diagnosi e le possibilità terapeutiche».
Un particolare ringraziamento va a Mediterranea, Neve Cosmetics e Syrio S.R.L che con la loro generosità hanno permesso a WALCE di omaggiare a tutte le partecipanti alla maratona di trucco un bag con tutti gli accessori per il make up.

Mediterranea, «Mediterranea studia e realizza soluzioni cosmetiche di grande efficacia e qualità, specifiche per ogni tipo di pelle, dal make up al trattamento, per offrire ad ogni donna un’esclusiva esperienza di bellezza. – sottolinea il Dott. Lucio Carli, responsabile della linea di cosmetici e prodotti di bellezza Mediterranea, che fa parte della Fratelli Carli S.p.A. – La bellezza per Mediterranea non si riduce solo ad un valore estetico ma diventa anche un valore etico da adottare verso il prossimo. Questa nostra visione si traduce concretamente nel garantire da anni il nostro sostegno ai progetti umanitari di AIFO e sempre in quest’ottica abbiamo scelto di offrire un nostro contributo alle attività di WALCE».

Syrio, azienda italiana che opera da tanti anni nel settore dermocosmetico e dietetico, è lieta di partecipare all’evento Make up tour di WALCE per offrire un momento di serenità alle tante donne che affrontano quest’esperienza di vita difficile.”

Neve Cosmetics, il marchio di makeup e cosmesi cruelty-free naturale, creativo e made in Italy, ha scelto di supportare WALCE all’interno della propria iniziativa no-profit “Cuore di Neve”, che sostiene le associazioni in aiuto delle persone e degli animali sfortunati.

LE TAPPE DEL TRUCCO

In Italia

  • FIRENZE | 4 novembre: A.O.U. Careggi (FI), Oncologia Medica
  • TORINO | 5 novembre: A.O.U. San Luigi – Orbassano (TO), Struttura Complessa di Malattie dell’Apparato Respiratorio 5 ad indirizzo oncologico
  • ROMA | 8 novembre: A.O. San Giovanni Addolorata, Dipartimento di Oncologia Medica
  • AVELLINO | 11 novembre: Associazione A.G.A.T.A’
  • CUNEO | 14 novembre: A.I.L. – sezione di Cuneo “Paolo Rubino”
  • SONDALO (SO) | 16 novembre: Presidio Ospedaliero E. Morelli AOVV, DH Onco-Ematologico-Internistico
  • AVELLINO | 18 novembre: Azienda Ospedaliera S G Moscati Avellino
  • PARMA | 18 novembre: A.O.U. Parma, Unità Operativa Complessa di Oncologia Medica
  • CATANIA | 18 novembre: A.O. Cannizzaro, Oncologia Medica
  • TARANTO | 18 novembre: Asl di Taranto, Ospedale San Giuseppe Moscati, Direttore S.C. Oncologia Medica
  • MONTECCHIO MAGGIORE (VI) | 19 novembre: Ospedale di Montecchio Maggiore (VI), UOC Oncologia Medica
  • BARI | 20 novembre: Istituto dei Tumori Bari, Dipartimento di Oncologia Medica
  • SASSARI | 25 novembre: Azienda Ospedaliera Universitaria di Sassari
  • MILANO | 9 dicembre: IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano, Dipartimento di Oncologia Medica

In Spagna

  • MADRID | 11 novembre
  • BARCELLONA | 12 novembre
  • VALENCIA | 19 novembre

—————–

Per ulteriori dettagli vi invito a consultare il sito del progetto Come star meglio con un “trucco” [english version here]. Ho deciso di pubblicizzarla perché credo sia davvero un’iniziativa bellissima e utile a molte donne che attraversano bruttissimi momenti!

Diffondiamo la voce.
♥♦ Baci ♣♠

Annunci