Kindle Fire 7″ a 1€ e annullamento ordini Amazon

La notizia ha fatto il giro in pochissimo tempo: solo per oggi offertissima su Amazon con Kindle Fire 7″ a 1€ invece di 69.99€ [qui]. Sarà una bufala? Ci proviamo? Proviamoci! Alle h.9 ho effettuato l’ordine prendendone 10 pezzi (3 arancioni, 3 blu e 4 neri) per un totale di 13.99€ comprese le spese di spedizione, perché non sono AmazonPrime.

Pochi secondi dopo è arrivata la mail di conferma dell’avvenuto ordine. La cosa mi puzza comunque, lascio passare le ore, lavoro, ma ci penso.

Dopo pranzo mi viene il dubbio, andiamo a controllare la posta per vedere se mi hanno annullato l’ordine. Nessuna mail. Possibile? Vado a vedere l’account di Amazon.

Ordini effettuati: ZERO.

Ordini in corso: ZERO.

Ordini cancellati: …

annullamento ordine amazon kindle

Ecco qui la risposta! Ordine annullato senza neanche mandare una mail di avviso!

Ho controllato ora e i soldi non sono stati scalati dalla cdc, nonostante sembrava che il pagamento fosse andato a buon fine, ma probabilmente l’azione è stata interrotta prima ancora che venisse portata a termine.

È chiaro che si sia trattato di un errore ti piace vincere facile ponsci ponsci pon pon pon perché quando mai trovi un tablet a 1€, però che sputtanamento colossale è stato per Amazon? Ne sta parlando tutto il web, tutti lasciano feedback negativi (io compresa), perché una potenza mondiale come Amazon non può permettersi di fare degli errori simili.
Mi chiedo anche se sia legale la cosa, perché in fin dei conti dovrebbe essere come la stipula di un contratto e si dovrebbe incorrere in penali se viene rescisso unilateralmente senza motivazione o comunicazione. Voi cosa ne pensate? È legale?

Secondo voi è stata una mera trovata pubblicitaria in modo da far diventare il Kindle Fire il prodotto più venduto di Amazon o per fare in modo che tutti i telegiornali parlino di Amazon stasera? Oppure è stato un errore di gestione dell’e-commerce?
♥♦ Baci ♣♠

16 Comments

  1. Per capire se sia legale o no, bisognerebbe sapere con chi hai fatto il contratto. Da lì, vedere dove ha sede legale la società e sotto quale giurisdizione è, poi andare a vedere le leggi di quel paese.
    Puoi sempre dire che, nonostante la diligenza del buon padre di famiglia, tu consumatore italiano, non sei a conoscenza delle leggi del paese di residenza del venditore, pertanto per te, che sei parte debole dell’accordo, vige la legge italiana… mah… non so se regge come teoria… infondo nell’esame di diritto privato avevo preso 19 e sono passati anche 20 anni!

    1. Io non so nulla di legislazione…ma ci sta che lo abbiano annullato, ma sarebbe stato più gentile da parte loro mandare una mail prima di buttare l’ordine nel cestino!

    1. Eppure!! Poi la mail è arrivata ma nel tardo pomeriggio, con scritto qualcosa tipo “può succedere”. Va beh pazienza! Tu come stai tesoro? DB sta bene?

  2. Mamma mia che erroraccio 😦
    Deve aver generato un bel movimento se si sono preoccupati prima di annullare tutti gli ordini e solo molto dopo di “scusarsi” :O

  3. Amazon è famoso per accontentare tutti, se fosse stata pubblicità almeno un pezzo (UNO, Jess! Mi hai ucciso quando ne ho visti 10… volevi costruire una Malm coi tablet? :D) per cliente lo avrebbero lasciato acquistare… in fondo un Kindle Fire non costa 1000€!
    Vediamo se a luglio rifanno i saldi in stile black friday… lì sì che era saltato per aria il sito, tra errori loro e clienti impazziti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...