Come si fa a credere che esista un dio di fronte a queste tragedie?

Amatrice prima e dopo il terremoto del 24 agosto 2016
Amatrice prima e dopo il terremoto del 24 agosto 2016

Penso a queste povere persone che in pochi attimi hanno perso tutto! Oltre alla tragedia dell’aver perso qualche caro, si troveranno a non avere più nulla. Lavori una vita e di punto in bianco non hai più niente. Allucinante.

Altro che dio, più forte, imprevedibile e invincibile della Natura non c’è nulla.

Tutta la solidarietà possibile alle persone colpite.
♥♦ Baci ♣♠

Annunci