Un successo inarrestabile per le infradito brasiliane più famose al mondo

La nascita del mito Havaianas risale al 1962. L’ispirazione viene dalle Zori, le tipiche infradito Giapponesi di stoffa nera con la suola di canna della pianta del riso. In omaggio alle origini giapponesi, tutte le Havaianas riproducono la grana di riso sulla suola, disegno che le rende inconfondibili dalle innumerevoli imitazioni. Dopo solo pochi anni dalla sua nascita c’erano già tentativi di imitare le originali Havaianas. Un famoso slogan anni ’70, che ha contribuito a rendere Havaianas unica e originale, recitava:“Non perdono la forma, non fanno cattivo odore e le tiras non si allargano mai.”

Dal 1994 il consumatore diventa stilista: in  Brasile scoppia la moda di girare la suola delle Havaianas traditional in modo da nascondere la parte bianca e mostrare solo un colore. Ed ecco cha nasce Havaianas Top (da top side down). Nel 1997 nascono anche i modelli per bambini.

Havaianas

Per celebrare la Coppa del Mondo di calcio in Francia, Havaianas crea un nuovo modello che riprende i colori della squadra verde oro con una piccola bandierina brasiliana sulle tiras.

Dal 2000, le infradito brasiliane cominciano ad apparire sulle principali riviste di moda e nelle vetrine più chic del pianeta. La crescita è inarrestabile.
Se un diamante è per sempre, non da meno lo sono le Havaianas. Nasce la collaborazione con il gioiellere H.Stern per la creazione di un modello speciale in serie molto limitata: oro a 18 carati incastonato di diamanti. Le infradito più famose del mondo diventano un gioiello.

Nel 2006 viene creato un modello dalla forma più sottile, delicata, sinuosa per il popolo femminile.

Qual è il vostro rapporto con le infradito? Vi piacciono? Le portate o preferite altre scarpe anche in spiaggia?

♥♦ Baci ♣♠

14 Comments

  1. Io praticamente passo l’estate con queste meraviglie ai piedi… ci sto così comoda che quando capita di dover uscire a cena, mio marito mi dice sempre “ma non metti il tacco stasera?”
    😀

    1. No beh, non rinuncio mai ai tacchi per le infradito e soprattutto non porto le infradito da spiaggia in città, preferisco un modello più fine e se possibile “ricercato”. Lo scorso anno ne presi un paio beige, con le pietruzze e sono davvero un amore!

      1. No, io me ne infischio proprio, città e infradito da spiaggia per me sono il must have estivo con quel finto look trasandato “ho preso le prime cose dall’armadio e oggi cazzeggio”… certo, con lo smalto anche sulle unghie dei piedi 😀

      1. Ahahaha lo so..Ma per il perizoma potrei anche imparare, però con le infradito no..Mi restano le vesciche per una settimana, e in più mi addormentano pure i piedi..-.-‘
        Nu Nu, preferisco le buone e vecchie ciabatte! XD

  2. Le adorooo, in estate indosserei soltanto le infradito 🙂

    In effetti pensavo che le infradito fossero nate recentemente.. grazie per averci raccontato la loro “storia”!

    1. Io inizio a mettere le infradito (in casa) a aprile, con le prime giornate un po’ più calde (calde per me significa >= 20gradi) e le tolgo a ottobre, quando la temperatura inizia a scendere! Le adoro!
      Per andare in giro, come ho detto prima, le uso con moderazione, ma le trovo comodissime!

  3. Infradito solo in casa – spiaggia – piscina. Per tutto il resto esistono le ballerine e i sandali!
    Tuttavia una cosa che proprio non capisco è come si possa spendere 20€ per delle ciabatte… voglio dire, per la loro funzione van bene anche se smarcate…

    1. 20€ non li spenderei neanch’io, ma spesso si trovano offerte più vantaggiose, da stare tra i 13€ e i 16€.
      Quanto al casa-spiaggia-piscina, sono d’accordo se parliamo delle infradito tipo queste, in gomma/plastica o paglia, ma ce ne sono alcune tanto carine e più eleganti. Lo scorso anno ne avevo preso un paio beige [qui], si abbinano con tutto! Ero/sono entusiasta del mio acquisto, le metto sempre volentieri, anche per uscire la sera quando non ho voglia di mettere i tacchi oppure non posso metterli.

  4. Le infradito mi piacciono!
    Di plastica come queste però solo per la spiaggia o la piscina, in città preferisco modelli un po’ più “ricercati” 🙂
    Non conoscevo la storia delle Havaianas, grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...