Un prodotto nudo per ogni acquisto e una nuova referenza solida in vendita per il leader dei cosmetici senza imballaggio che rivela i dati sulla sua produzione packaging-free.

Milano, 20 novembre 2012 – Da oggi e fino al 25 novembre, in occasione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, Lush lancia l’operazione “La nuda verità”.
Per ogni acquisto in negozio e per ogni ordine effettuato on line, il brand di cosmetici freschi e fatti a mano, da anni impegnato nella lotta all’imballaggio superfluo, regalerà un prodotto “nudo”: un cosmetico solido che non necessita di imballaggio.

20121120-174447.jpg

Questa settimana, inoltre, Lush renderà disponibile in tutte le botteghe il suo nuovo naked product natalizio: Babbao Meravigliao, cosmetico solido di sabbia e zucchero per esfoliare le ruvidità del corpo con essenze tropicali di arancia brasiliana, palissandro e sandalo.
Per sottolineare l’importanza di produrre senza o con il minimo imballaggio, la settimana europea per la riduzione dei rifiuti vuole anche essere un’occasione per Lush di annunciare i propri dati relativi alla produzione e commercializzazione di cosmetici “nudi”, prodotti solidi privi di sostanze deperibili che non richiedono bottiglie e flaconi di plastica grazie ai quali Lush è leader nell’industria cosmetica nello sforzo di eliminare il packaging. I cosmetici nudi rappresentano attualmente,a livello globale, il 38% della gamma dei prodotti del brand etico e il 30% delle vendite in valore. Solo in Italia, negli ultimi 12 mesi, Lush ha venduto quasi 3 milioni di euro in prodotti nudi e circa 10 tonnellate di sapone solido.

“Il packaging è spazzatura e per troppo tempo abbiamo dovuto soffrirne un uso eccessivo – afferma il fondatore di Lush Mark Constantine – Ora che i veri costi economici e ambientali sono diventati evidenti, i consumatori stanno sfidando produttori e dettaglianti a ridurre il confezionamento. Aziende come la nostra hanno bisogno di andare oltre il packaging e di presentare ai consumatori innovazioni che permettano loro di comprare prodotti veramente nudi.”

I COSMETICI NUDI
In Lush la ricerca scientifica ha deciso di lavorare per migliorare lo stato di salute delle persone e dell’ambiente, producendo cosmetici solidi a base di frutta e verdura fresche e quindi interamente biodegradabili.

L’idea che sta alla base del prodotto nudo, invenzione di Lush, è semplice e rivoluzionaria: eliminare dai prodotti di bellezza tutte le sostanze deperibili (cioè i liquidi) e produrre cosmetici solidi, senza imballaggio superfluo. I prodotti vengono consegnati al cliente dentro un sacchetto di carta riciclata e con un’etichetta a norma di legge.

Usando questa tecnica, Lush ha solidificato lo shampoo, il balsamo, gli oli da massaggio, i sali da bagno e le creme per il corpo. Li produce artigianalmente in piccole quantità e li vende a peso, tagliandoli a fette. Insieme alla confezione superflua e ai liquidi sparisce anche l’esigenza di aggiungere ai prodotti i conservanti, che sono dannosi per la salute della pelle.

BABBAO MERAVIGLIAO
20121120-174612.jpg“Il grattinao con zucchero, sabbia ed essenze brasileire per un corpo muito lindo e un sedere meravigliao” è la descrizione al pubblico del nuovo prodotto nudo di Lush, lanciato in occasione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti “Per riposarsi dal suo tour de force natalizio, Babbo Natale ama scaldarsi le ossa sulle spiagge di Rio insieme al suo cugino sudamericano: Babbao Meravigliao”. Babbao Meravigliao è un prodotto realizzato con sabbia e zucchero che serve a esfoliare le ruvidità del corpo, realizzato con essenze tropicali di arancia brasiliana, palissandro e sandalo.
Prezzo: 5.95 €. Peso: 125 gr

Non so a voi, ma a me questo Babbo meravigliao ispira un sacco e spero di trovarlo quando (quando?) andrò a fare shopping da Lush! Sono diventata drogata coi loro prodotti, perché sono super naturali, ecologici e ecofriendly!
♥♦ Baci ♣♠

Annunci