Per la serie non devo più comprare niente, ecco un nuovo post di acquisti! Partendo dal settore beauty, ecco cosa ho comprato:

Sono tutti prodotti che cercavo da un sacco di tempo e che non avevo mai trovato! La prima è la crema per talloni rovinati della Essence, una crema da applicare sui talloni, appunto, dopo il bagno o la doccia e in teoria dovrebbe ripararli. Proverò! Le scarpe estive, infradito sopra a tutti, non sono proprio un tocca sana per i miei piedini e a fine estate sono un po’ provati, per quanto io li curi amorevolmente (sono dell’idea che i piedi debbano essere perfetti anche dentro le scarpe da tennis, ma soprattutto quando si portano scarpe aperte, sandali, tacchi, infradito…). Per ora mi sembra solo una crema a base di glicerina, che promette un assorbimento rapido, ma in realtà ci mette una vita per assorbirsi! Prezzo 2.99€ e questo è l’inci:

Il secondo acquisto è la crema colorata, sempre della Essence. Non sapete quanto l’ho cercata! Nelle Ovs vicino a casa mia c’era sempre e solo il tester! Ho preso quella di colore medio-scuro, anche se la mia pelle è chiara, perché è l’unica che esiste in Italia credo! Anche leggendo su altri blog, ho visto che nessuna ha trovato quella chiara. Prima di comprarla, ovviamente l’ho provata e non è poi così scura come potrebbe sembrare. Spalmata bene dona solo un effetto levigato e leggermente colorato, ma non l’effetto mascherone. La review la rimando a quando l’avrò provata un po’ di più! Prezzo 2.49€ e questo è l’inci:

Terzo acquisto l’ombretto verde in mousse di Astra, il #04 Mauritius. Bellissimo colore, pigmentatissimo e scriventissimo. Tutti gli ombretti sono waterproof. Non l’ho ancora usato per truccarmi, l’ho solo swatchato sulla mano e ho dovuto toglierlo col bifasico, se no non c’era verso! Mi piaceva molto anche il color bronzo, ma ho un pigmento della Pupa [qui], che bagnato diventa davvero molto simile, quindi ho preferito non abbondare. Prezzo 3.10€.

L’ultimo acquisto del reparto beauty è stato lo smalto Plum Noir di Orly, insieme al giornale Tu Style, al prezzo di 1.10€, ma ve lo mostrerò in separata sede. È un acquisto di qualche settimana fa, ma mi ero dimenticata di buttarlo dentro agli altri post!

Passiamo ora agli accessori, iniziando da due paia di orecchini: uno è in legno sui toni del giallo (per abbinarlo a un maglioncino che ho comprato poco tempo fa di un colore giallo ocra) e l’altro è fatto all’uncinetto, stile centrino praticamente, di colore rosa. Le due pietrine sotto agli orecchini rosa le toglierò quanto prima, perché non mi piacciono. Li ho presi più che altro per far copiare il modello a mia mamma! Me ne ha già fatto un paio, verdi, che secondo me sono molto più belli di questi, ma almeno prende nuove idee!

Io non so usare l’uncinetto, i lavori da donna non fanno per me! Fare orecchini, bracciali e collane con le pietre mi piace, mi diverte e mi rilassa; notare che non uso nemmeno le pinze da gioielli, ma quelle da elettricista, prese direttamente in ditta da mio padre oppure in posti tipo LeRoyMerlin. Se posso aprirvi una parentesi: una pinza è una pinza, ci sono grosse, piccole, con le punte ricurve, con le punte piatte, di mille tipi! Non fatevi ciulare da quelli che vendono oggetti per fare la bigiotteria e vi fanno pagare una pinza 15€! Andate nel reparto elettrico di un centro commerciale o di uno per il fai-da-te e le comprate lì dai 3€ in su! Ad esempio, la pinza coi becchi ricurvi è quella detta “per microchip” e la pagherete sui 4€, non cifre folli e se si fida a usarla l’elettricista, forse sarà anche più solida di quella per bigiotteria. Stesso discorso per i tronchesini o gli altri arnesi. Chiusa parentesi.

Ultimo acquisto un braccialettino con i ciondolini a forma di scarpe! È stato amore a prima vista!

Il mio shopping è finito, cosa ne pensate?
♥♦ Baci ♣♠

Annunci