Questo weekend è stato più stancante del resto della settimana, perché ho lavorato come un drago a casa, oltre a fare i classici lavori domestici e le lavatrici, ho lavato tutti i vetri, tutte le porte interne e tutta la cucina . Aiuto!
A fine giornata domenica mi sono concessa però una maschera davvero sfiziosa, ovvero la Watermelon Slice Mask Sheet di Kocostar.

Kocostar – Watermelon Slice Mask Sheet

Avevo acquistato questa maschera al Cosmoprof 2017 [qui], quando insieme ad altre 4 pazze aveva svaligiato lo stand dei coreani e ne è la prova la foto buffissima che avevamo fatto proprio nello stand con i tipi dell’azienda. Gente seria!

Le maschere #kocostar al #cosmoprof2017! #jesslan #jesslanblog

A post shared by Jesslan (@jesslan__) on


Descrizione
.
La maschera è diversa da ogni altra che abbia mai provato, è una ed è composta da sottilissimi foglietti nelle forme più disparate, nel mio caso fettine di anguria.

Kocostar – Watermelon Slice Mask Sheet

Nella confezione si trovano 12 fettine, sei per lato e sono divise da un foglio di plastica trasparente. Con dodici patch singole, imbevute di un elisir ricco e idratante, questa maschera permette di trattare aree specifiche oppure tutto il viso per una carnagione giovane e un effetto rigenerante. Le patch sono ben imbevute, ma prive di profumo.

12 patch a forma di anguria

La maschera è pensata specificatamente per la pelle secca e disidratata; l’estratto di anguria fornisce l’idratazione necessaria alle cellule.

Come si usa?
Si staccano le fettine e si applicano sul viso e volendo anche su collo e decollete, cercando di coprire la maggior superficie possibile. Una volta applicate, si lascia agire 10-15 minuti, ma comunque dopo un po’ si asciugheranno (specie con questo caldo) e non aderiranno più. Trascorso il tempo necessario e desiderato, si possono rimuovere una per una le fettine e consiglio di strofinarle su tutto il resto del viso, così da trattare anche le aree che non erano coperte. Dopo averle rimosse, è sufficiente sciacquare il viso con acqua corrente, per togliere quella sensazione di umido rimasta.

Foglietti applicati sul viso

Inci.
Non so quale sia l’inci perché è scritto tutto in coreano sulla confezione e anche sul sito non ce n’è traccia.

Qual è il risultato?
La pelle è molto morbida e più liscia al tatto; io l’ho sentita piacevolmente idratata.

Quanto costa?
Il prezzo è di 4.70€ su Beauty Bay [qui] mentre io l’avevo pagata meno acquistandola in fiera.

Considerazioni finali.
Questa maschera è più che altro uno sfizio, perché diversa dalle solite maschere viso. Non è un prodotto necessario, ma è divertente provarla almeno una volta. Fa quello che promette di fare, dopo l’applicazione la pelle è idratata.
Non la ricomprerò sicuramente a prezzo pieno, perché trovo che 4.70€ siano troppi per una maschera da usare una volta, ma non escludo di ricomprarla in fiera dove sono costate circa 3€ l’una.

Riassumendo:
Tipologia: maschera viso
Quantità: 1 maschera con 12 patch
Pao: 
Prezzo: 4.70€
Made in: Korea
Reperibilità: Beautybay
Pro: particolarità, idratazione
Contro: prezzo, reperibilità
Voto: 7.5/10

Cosa ne pensate di queste maschere? Ne avete mai provate di simili? Conoscete le maschere Kocostar?
♥♦ Baci ♣♠

Annunci