Cosa vi viene in mente quando si parla di VIBRARE?

  • Un cellulare?
  • Un motore?
  • Le corde di un violino?
  • L’universo?
  • Gli uccellini che vibrano nell’aria?
  • Un guerriero che vibra la lancia?
  • Una voce che vibra di passione?
  • La vibrazione del calcestruzzo?
  • Un divertente giocattolo erotico?

Se siete alla ricerca di uno degli argomenti di cui sopra, compreso il giocattolo erotico, mi spiace ma questo articolo non sarà di vostro interesse.

Oggi parliamo, infatti, di strumenti per la pulizia del viso che agiscono appunto vibrando. Nello specifico voglio paragonarvi il mio Foreo Luna Play e il Quimat Super Cool Washing Machine, un Foreo-fake praticamente.

Questi due oggetti sono due spazzole per la pulizia del viso. Entrambe sfruttano il potere delle vibrazioni per poter stimolare la micro-circolazione per ottenere una pelle più pulita, più morbida, più luminosa e più sana.

img_0047
Quimat vs Foreo Luna Play

Descrizione ufficiale

La descrizione sul sito ufficiale del Foreo LUNA play è la seguente:

La spazzola per pulizia e massaggio viso piccola ma potente. Divertente ed economica, LUNA play è la spazzola per il viso perfetta per farti scoprire i benefici della cura della pelle T-Sonic™. Il dispositivo è la prova che le cose eccezionali hanno anche un aspetto adorabile! Grazie al design compatto e alle due zone di spazzolatura, LUNA play ti offre una pulizia completa e delicata, regalandoti una pelle perfetta con un solo minuto di trattamento due volte al giorno!

Sono anche presenti molti più dettagli nel manuale, scaricabile dal sito – qui se foste interessati a leggerlo.

Il Quimat Super Cool Washing Machine non ha una descrizione ufficiale su un sito dedicato. Si trova solo una descrizione nella inserzione Amazon, ma è una pessima traduzione in italiano che evito anche di riportare.

Caratteristiche

Il Foreo Luna Play è in silicone, ha una forma quasi arrotondata e dimensioni 50x45mm, pesa 43 grammi.

Sul fronte è presente la superficie di pulizia con due diversi spessori, la parte sotto è per una pulizia normale, mentre quella in alto è per la pulizia di precisione.

Sul retro ha il pulsante per l’accensione e nessuna possibilità di modificare l’intensità.

È alimentato con una batteria interna da 1.5V, che non è sostituibile. È pensato per essere utilizzato fino a 100 utilizzi o 100 giorni in standby, ma secondo me queste stime sono a ribasso, tant’è che lo uso da molto più di cento giorno, ma in modo non continuativo, infatti lo uso soltanto quando sono in viaggio o comunque fuori casa (e chi mi segue sa che non è una cosa così rara).

Alla fine dei 100 o più utilizzi, ovvero quando smetterà di vibrare, il dispositivo andrà smaltito, ovvero non buttato banalmente nella spazzatura, ma sarà da portare in centri di smaltimento per elettrodomestici.

Il Quimat ha una forma irregolare, ma diciamo che è circa 60x90mm e pesa 69 grammi.

Sul fronte è presente la superficie di pulizia con due diversi spessori, la parte sotto è per una pulizia normale, mentre quella in alto è per la pulizia di precisione. Inoltre è presente il pulsante di accensione centrale e due pulsanti + e – per regolare l’intensità della vibrazione.

Sul retro è presente un’altra parte per la pulizia, molto meno fitta e più spessa, adatto anche per la pulizia del corpo. Inoltre è presente anche l’ingresso per la ricarica. La ricarica avviene attraverso un cavetto con uscita usb, in dotazione, che si può connettere a una porta del pc oppure a un alimentatore da cellulare. Durante la ricarica la base trasparente sotto sarà illuminata. L’ingresso per la ricarica è coperto da un tappino in silicone, così che non vi entri acqua durante l’utilizzo.

Quimat vs Foreo Luna Play
Quimat vs Foreo Luna Play – retro

Utilizzo

Entrambi i dispositivi si utilizzano nello stesso modo:

  • Si inumidisce il viso.
  • Si applica il detergente preferito sul viso
  • Si inumidisce la spazzola.
  • Si passa poi la spazzola sul viso con movimenti circolari per circa un minuti, passando tutte le zone.
  • Si sciacqua il viso.

In questo periodo sto usando una mousse detergente per cui mi torna più comodo spruzzarla direttamente sulla punta della spazzola e insaponarmi il viso direttamente con la spazzola con sopra la mousse.

Quest’ultimo metodo preferisco usarlo con la Quimat, perché la superficie pulente sulla Foreo è troppo piccola. La mousse che uso attualmente è la mousse 3in1 di Cien Nature, ma qualsiasi altra mousse può andare bene; con le saponette o il sapone liquido, consiglio di utilizzare il metodo classico e insaponare direttamente il viso.

Il massaggio fatto da entrambe le spazzole è piacevole, non fastidioso, non fa male e non crea irritazioni alla pelle, perché in entrambi i casi il silicone con cui sono realizzate è molto morbido.

Il consiglio è di utilizzarlo mattino e sera; io cerco di usarlo in entrambi i casi, ma non lo faccio sempre per fretta o per stanchezza, tuttavia sono (stranamente) abbastanza costante.

Pulizia

Io li pulisco sotto l’acqua, con un sapone liquido e se vedo che sono rimasti dei residui utilizzo uno spazzolino tipo quello per le unghie). Mantendolo sempre pulito, ovvero sciacquandolo per bene dopo ogni utilizzo, si potrà evitare di avere residui.

Dove si acquistano e prezzi

I prodotti Foreo, non solo in questa versione, ma in tutte le sue varianti anche più performanti e costose, si possono acquistare sul sito ufficiale, oppure presso profumerie o ovviamente anche su Amazon.

Il Foreo Luna Play costa 39€, il Luna Play Plus costa 49€ e a differenza del precedente è alimentato con delle pile AAA sostituibili. Il Luna Mini, che si alimenta con un cavetto usb come il Quimat, costa 89€. Il Luna Mini 2, con la parte massaggiante più grande, costa 139€.

La versione fake, non necessariamente uguale a quella che ho preso io si può acquistare su Amazon.

Vi riporto alcuni esempi con i relativi prezzi, ma in fondo alla pagina di uno qualsiasi di questi prodotti troverete delle altre alternative.

Questi hanno la stessa forma del mio:

  • *Quimat a 19.69€, in rosa
  • *Uni-Right a 17.99€, in azzurro, grigio, nero, rosa o lilla
  • *Zonko a 19.99€, in azzurro o fucsia

Questi che seguono hanno la stessa forma arrotondata del Foreo Luna:

Quando l’ho acquisto io, ormai un paio d’anni fa, la forma arrotondata non era disponibile, per cui la mia scelta è ricaduta per forza sull’altra.

Conclusione

Le utilizzo entrambe da diverso tempo e devo dire di trovarmi bene con entrambe. Con un utilizzo continuativo di queste spazzole la pelle risulta più tonica ed elastica. Non ho notato molti cambiamenti per quanto riguarda i punti neri o i foruncoli.

Ecco i miei pro e contro così che decidiate voi quale potrebbe andare meglio per voi.

+ La Foreo mi dà più fiducia per l’azienda seria e dagli alti standard di affidabilità da cui viene prodotta.

La Quimat è di produzione cinese, ma mi sembra ben fatta.

La Foreo costa troppo secondo me. Questa mi è stata regalata, ma non avrei mai speso 139€ per il Luna Mini 2 (la versione equiparabile all’altra), probabilmente avrei acquistato la Plus a 39€.

+ La Quimat ha un ottimo rapporto qualità prezzo, perché con meno di 20€ si ha una spazzola ben fatta.

La Foreo Luna Play è usa e getta, quindi quando smetterà di vibrare dovrò buttarla.

+ La Quimat è ricaricabile.

+ La Foreo è più piccola, quindi molto più comoda da portare in viaggio.

La Quimat occupa più spazio ed è meno adatta ai viaggi.

La Foreo ha una superficie minore quindi ci vuole più tempo per passare tutto il viso.

+ La Quimat ha una superficie maggiore ed è più ergonomica.

– La Foreo ha una sola velocità, on/off.

+ La Quimat ha vari livelli di intensità di vibrazione; non trovo più il libretto d’istruzioni, ma credo siano 12 livelli.

Voi utilizzate qualche dispositivo particolare per lavarvi il viso?

♥♦ Baci ♣♠

Annunci