Oggi vi voglio parlare di una crema/correttore che ho acquistato al Cosmoprof 2019 e che sto utilizzando da un po’ di mesi a questa parte: Rosalique 3in1 Miracle Fomula, una crema che può essere usata come base o come correttore.

Rosalique 3in1 Anti-Redness Miracle Formula
Rosalique 3in1 Anti-Redness Miracle Formula

Il packaging è un tubo color tiffany molto chiaro, con tappo a vite argentato e un beccuccio sottile. Era venduta in una scatolina di cartone, che però non ho tenuto. Io l’avevo pagata 5€ col prezzo fiera al Cosmoprof, ma il suo prezzo ora online è sui 30€ e si trova principalmente su siti del Regno Unito, paese da cui proviene.

La descrizione dice questa crema è stata sviluppata appositamente per la pelle ipersensibile e soggetta a arrossamenti. Nasconde i difetti all’istante, tratta la pelle delicatamente e protegge a lungo termine, grazie alla sua esclusiva tecnologia microincapsulata e offre ingredienti clinicamente testati per ridurre il rossore, tra cui α-Bisabolol, zeolite, provitamina B5, urea e burro di karité. Viene consigliata l’utilizzo per nascondere rosacea, couperose, cheratosi pilare, rossori da eritema, pelle arrossata o infiammata. Inoltre ha un filtro solare spf25, anti UVA e anti UVB.

La crema è di colore verde, come i correttori per correggere i rossori. Si applica sul viso deterso, massaggiandola fino a completo assorbimento, finché il colore non non si fonde con la carnagione. Le aree visibilmente rosse potrebbero richiedere più prodotto.

Rosalique 3in1
Rosalique 3in1

Avevo iniziato ad utilizzarla alla fine della scorsa estate, ma era ancora troppo caldo e mi lucidava tantissimo, dovevo assolutamente utilizzare una cipria opacizzante, soprattutto sulla fronte, per evitare di sembrare una lampadina. L’ho abbandonata e riesumata in momenti più freddi invernali. In inverno performa molto meglio.

Usata in inverno, l’effetto finale è male, perché rende l’incarnato omogeneo, ma che vira leggermente sul giallognolo, nonostante il mio sottotono rosa. La trovo abbastanza pesante sulla mia pelle, che ultimamente non è più secca, ma è diventata a mista, per cui grassa in fronte e sul naso e secca altrove. Con le temperature più basse non è necessario mettere lo strato di cipria, perché una volta asciutta, non risulto più lucida, ma comunque nemmeno opaca. L’ho sempre utilizzata come base per l’intero viso, mai come correttore né come primer.

È vegan, non contiene profumi né parabeni. Non ha odori particolari.

Quanto alla durata, dura quasi tutto il giorno ma chiaramente perde e se una avesse difetti evidenti da coprire , credo sarebbe necessario applicarla nuovamente.

Inci

Aqua, Urea, Ethylhexyl Salicylate, Titanium Dioxide, Methoxydibenzoylmethane, Octocrylene, Dicapryl Carbonate, Dicapryl Ether, Aluminum Starch, Octenylsuccinate, Cyclopentasiloxane, Bis-Ethylhexyloxyphenol Methoxyphenyl Triazine, Phenylbenzimidazole Sulfonic Acid, Diethylhexyl Butamido Triazone, CI 77891, CI77492, Glycerin, Phenoxyethanol, Sodium Stearoyl Glutamate, Butyrospermum Parkii Butter, Glyceryl Stearate, Pentaerythrityl Distearate, Aminomehyl Propanol, Acrylates/Ammonium Methacrylate Copolymer, Benzyl Alcohol, Panthenol, Cetearyl Alcohol, Isopropyl Myristate, Zeolite, Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer, Cellulose Gum, Ethylhexyl Methoxycinnamate, Alumina, Microcrystalline Cellulose, Triethyl Citrate, Bisabolol, Simethicone, CI77491, CI77499, CI47005, CI42090.

Conclusione

Non mi ha convinta, rende il colorito omogeneo, ma io la sento oleosa. Apprezzo il fattore di protezione elevato (spf25), che nella nuova versione è addirittura spf50. Non la ricomprerò.

Riassumendo

Tipologia: Crema viso
Quantità: 100ml
Pao: 6M
Prezzo: tra 25€ e 30€
Made in: xx
Reperibilità: Sephora, Amazon
Pro: idrata, leggera, rapida assorbimento
Contro:
Voto: ⭐️⭐️⭐️⭐️

♥♦ Baci ♣♠